Pranzi e cene da quarantena: come valorizzare la tua sala da pranzo

 

 

L’epidemia da Covid-19 ha stravolto tutte le tue abitudini. Le restrizioni adottate dal Governo, necessarie per contenere la diffusione del coronavirus, hanno cambiato inevitabilmente il nostro stile di vita.

Per un tempo che, al momento, è ancora difficile da definire, le nostre giornate si svolgono tra le mura domestiche. Cerchiamo di vedere il lato positivo di questa situazione e approfittiamo di tutto il tempo che abbiamo a disposizione per fare non solo tutto ciò che rimandiamo da settimane, mesi o addirittura anni, ma anche qualcosa di piacevole.

La nostra casa, in fondo, non è altro che un grande custode di tutte le tue storie. In questo momento poi, la stiamo vivendo in modo particolarmente intenso. La nostra vita fuori di essa è per un po’ in standby. Prendiamola come “una pausa dal mondo”.

Cogliamo questa occasione per vivere pienamente ogni stanza della nostra casa.

Possiamo pensare a tante attività da svolgere in casa, sfruttando, se ce l’abbiamo, la tua sala hobby, oppure, semplicemente, a rendere speciale la quotidianità. Basta davvero poco per cambiare le cose e trasformare un giorno come tutti gli altri in un giorno da ricordare. Non è necessario che lo facciamo in occasione di una ricorrenza. POssiamo farlo semplicemente perché “ci va”.

Partiamo dalla cosa più semplice e, probabilmente, per noi più divertente: organizziamo ad esempio un momento conviviale con la nostra famiglia o con la persona con cui viviamo in casa e, se siamo da soli, organizziamo qualcosa di speciale, dedicato solo a noi. Se, ad esempio, volessimo preparare un pranzo o cena da quarantena indimenticabile?

Ecco qualche idea per valorizzare la nostra sala da pranzo per dei momenti davvero speciali!

Creare l’atmosfera.

Per organizzare fantastici pranzi o cena da quarantena, la prima cosa che dobbiamo fare è creare una bella atmosfera. La parola d’ordine è giocare. Giochiamo più che possiamo, con tutto quello che abbiamo, e viviamo il nostro tempo con la massima spensieratezza. Non abbiamo mezzi pubblici o macchina da prendere e non dobbiamo attenerci a nessun orario. Il nostro appuntamento appartiene al free time. Prendiamoci più tempo di quello che solitamente co concediamo.

Se vogliamo preparare una bella cenetta, partiamo con i preparativi, anche nel primo pomeriggio.

Assaporiamo il momento, scegliendo la musica che più ci piace, magari mettendo un vecchio vinile che volevamo ascoltare da tempo, e, soprattutto se siamo con il tuo partner, approfittiamone per fare una pausa che sia ........al ritmo di danza. Ballare ci aiuta a distrarti, a rilassarci ed è anche un ottimo modo per sorridere.

E non dimentichiamo: la vera atmosfera, quella più importante, è quella si deve creare dentro di noi.

Sposta gli oggetti nell’ambiente.

 Quando abbiamo arredato arredato il nostro bellissimo soggiorno, abbiamo dato spazio non solo alla musica, ma anche al cinema, alla lettura e, senza dubbio, anche al relax. Tutto ha un posto ben definito e organizzato, ma perché non cambiare, anche solo per il nostro pranzo o la nostra cena, l’ordine delle cose? Sarà divertente cambiare il posto agli oggetti nell’ambiente.

E se proprio non vogliamo spostare nulla, allora spostiamoci noi! Cambiamo le tue abitudini, anche solo per un giorno, nella nostra casa, per far sì che questo ricordo si fissi, in modo indelebile, nella nostra mente e in quella di chi sta vivendo questo momento speciale con noi.

Potremmo, ad esempio, utilizzare, per il nostro momento conviviale, il tavolino e i pouf. Cenare qui, piuttosto che a tavola, ci darà la sensazione di essere altrove, e magari, tra una portata e l’altra, il nostro sguardo cadrà su cose che non avevamo mai avuto il tempo di osservare così bene, come una statua o una stampa comprate durante uno dei nostri bellissimi viaggi. Sarà un ottimo pretesto per conversare e pensare a cose piacevoli.

Decorare  la tua tavola.

La nostra tavola, che sia quella che utilizziamo sempre o una scelta per l’occasione, deve essere il pezzo forte di questo momento, pranzo o cena che sia. Non deve per forza essere Natale o San Valentino per abbellire la nostra tavola. Utilizziamo delle decorazioni per valorizzarla, improvvisando con quello che abbiamo in casa. Usiamo anche dei complementi d’arredo per addobbare la tavola. Immaginoamo che questa sia una bellissima storia da raccontare, anche se si potrà raccontare una volta sola.

Per quanto riguarda piatti e posate, cambiamo le regole: usiamo colori tutti differenti oppure scegliamone due che stiano bene insieme e usiamo solo quelli. Il risultato potrebbe sorprenderci. E non dimetichiamoci di usare un’illuminazione molto leggera, che sarà complice nel rendere ancora più bella l’atmosfera che abbiamo creato.

Preparare qualcosa di speciale.

Mettiamoci ai fornelli sarà uno dei momenti più divertenti e creativi, specie se si è in due (ma anche in tre, quattro o cinque..).

Sono tanti i piatti che possiamo realizzare e, anche se non siamo così portati per la cucina, possiamo improvvisare con un po' di fantasia, oppure possiamo farci aiutare dai libri di ricette che abbiamo a casa o dalle video ricette che troviamo online. 

Qui non si scherza, altro che ristorante!

E, poi, tra un pranzo gustoso e una cenetta con i fiocchi, il tempo passerà più in fretta e, in men che non si dica, arriveranno le belle notizie, quelle a forma di arcobaleno, simile a quello disegnato in questi giorni dai bambini, e finalmente, andrà tutto bene.