Investimenti alberghieri : boom in Europa

Il mercato degli investimenti alberghieri in Europa si rivela dinamico e attivo: il volume registrato è il più elevato degli ultimi quattro anni.
Nel corso dei primi sei mesi del 2003 sono state portate a termine transazioni in singoli cespiti alberghieri in Europa per un valore complessivo di circa € 1,5 miliardi, il volume investito più elevato degli ultimi quattro anni. Il confronto su base annua evidenzia che il volume ad oggi transato è pari al 94% del capitale investito nel 2002.
spiega Roberto Galano, Senior Vice President di Jones Lang LaSalle Hotels.
Jones Lang LaSalle Hotels ha registrato un numero record di transazioni nel corso del primo semestre del 2003. Un considerevole numero di operazioni è stato portato a termine alla fine del semestre, quando gli investitori si sono svincolati dalla maglia incertezza economica e politica che aleggiava a livello internazionale. Il mercato alberghiero del secondo semestre si rivela ad oggi attivo, in virtù del numero di negoziazioni in corso e che dovrebbero concludersi nel breve-medio termine.
Per maggiori dettagli, si veda Mondo Immobiliare-Il Sole 24 Ore in edicola il prossimo 1° settembre.

fonte: Osservatorio Immibiliare