In aumento le vendite di case negli Usa

Le vendite di case esistenti negli Stati Uniti sono salite a dicembre 2002 del 5,2% a un tasso annuo di 5,86 milioni di unità da 5,57 milioni di novembre, superando le attese per un tasso stabile a 5,57 milioni.
Le vendite di case nell'intero 2002 hanno segnato un record di 5,56 milioni di unità.
Lo rende noto il Nar (National Association of Realtors) sottolineando l'ottima tenuta del settore immobiliare Usa.
Secondo gli addetti ai lavori, il trend positivo del mercato immobiliare continuerà anche quest'anno. La National Association of Realtors nei giorni scorsi ha previsto che quest'anno si compreranno 5,34 milioni di case esistenti, un ammontare superiore ai 5,3 milioni di unità vendute nel 2002 e importante fattore a sostegno della stabilità economica.

fonte: Osservatorio Immobiliate

Stampa   Email